Fastidio alla lingua – per pazienti (Umana)

il

Per David F. Murchison, DDS, MMS, Clinical Professor, Department of Biological Sciences;Clinical Professor, The University of Texas at Dallas;Texas A & M University Baylor College of Dentistry

Il fastidio alla lingua può derivare da un’irritazione dovuta a:

  • Determinati alimenti, specialmente se acidi (ad esempio l’ananas)
  • Determinati ingredienti di dentifrici, collutori, caramelle o gomme da masticare
  • Determinati farmaci
  • Il mughetto (candidosi), un’infezione comune in cui una crescita eccessiva di miceti forma una pellicola bianca che ricopre la lingua

Un intenso dolore in tutta la bocca può essere provocato dalla sindrome della bocca urente.

Spesso, per scoprire la causa del fastidio, si procede per esclusione. La sensazione di fastidio alla lingua, non di natura infettiva, di solito è trattata attraverso l’eliminazione della causa. Ad esempio, la persona può provare a cambiare marca di dentifricio (in particolare scegliendo una marca che non contenga laurilsolfato di sodio [SLS]), a smettere di assumere cibi irritanti/acidi/piccanti o a farsi riparare un eventuale dente tagliente o rotto da un dentista. Possono essere utili sciacqui tiepidi con acqua e sale. Il mughetto può essere trattato con un farmaco antimicotico, come la nistatina o il fluconazolo.

Fonte:

Manuale Merck